La giornata dedicata alla salute della donna è stata voluta esattamente nel giorno della nascita (22 aprile) di Rita Levi Montalcini, scienziata, premio Nobel per la medicina nel 1986. Riportiamo una delle sue frasi che, proprio in occasione di questa giornata, ci sembra particolarmente coerente: «Se istruisci un bambino avrai un uomo istruito. Se istruisci una donna avrai una donna, una famiglia e una società istruita».

 

Istruzione e formazione sono davvero i punti di riferimento entro cui l’ottava edizione di questa giornata si arricchisce dell’iniziativa di AGENAS: vengono presentati i corsi di formazione sull’endometriosi dedicati agli operatori socio-sanitari e alla cittadinanza tutta. La formazione è il secondo pilastro del progetto “Percorsi formativi e informativi per la diagnosi e il trattamento dell’endometriosi”.

 

Il 22 aprile AGENAS insieme con A.P.E. - Associazione progetto endometriosi - sarà a Cesena in occasione della Conferenza Pubblica “Endometriosi: conoscerla per affrontarla”. Un momento informativo - e formativo - in cui professionisti sanitari si confrontano sui temi della diagnosi, della presa in carico, dei trattamenti chirurgici e terapeutici, dello stile di vita delle donne colpite dalla patologia.

 

L’endometriosi è una malattia multiviscerale, che tocca ogni aspetto della vita della donna e che coinvolge anche i suoi sistemi relazionali - famiglia, amicizia, lavoro.

  • È fondamentale avere una visione multidisciplinare e interdisciplinare.
  • È fondamentale fare una corretta divulgazione.
  • È fondamentale sensibilizzare per una conoscenza scientifica fondata su dati, analisi, studi.

L’accento sulla formazione è stato fortemente voluto da AGENAS e articolato in 4 corsi di formazione

I docenti coinvolti hanno portato in condivisione la propria esperienza e competenza finalizzandole alla costruzione di quella learning community che assume il significato di restituzione - in termini di consapevolezza e conoscenza scientifica - e che costituisce il quadro informativo più qualificato e qualificante per fare comunicazione sanitaria.

 

La direttiva che istituisce la Giornata nazionale della salute della donna recita:

È indetta la «Giornata nazionale dedicata alla salute della donna» per il giorno 22 aprile di ogni anno. In occasione di tale giornata, le amministrazioni pubbliche, anche in coordinamento con le associazioni di volontariato, promuovono, nell'ambito delle rispettive competenze e attraverso idonee iniziative di comunicazione e sensibilizzazione, l'attenzione e l'informazione sul tema del benessere della donna.

(Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri 11 giugno 2015

 

Visite: 136

Torna su